Autunno a Portico di Romagna

L’estate è un ricordo lontano e i colori verdi e accesi si sono trasformati nei gialli e nei marroni delle foglie che cadono nella foresta. E’ il tempo del Fall Foliage, il momento in cui i boschi si trasformano, cambiano pelle e diventano silenziosi fino alla primavera successiva.

Il Parco delle Foreste Casentinesi è il protagonista indiscusso di questa metamorfosi che accade ogni anno. L’autunno entra con i colori, la bruma, le piccole gocce d’acqua che bagnano le foglie, il sottobosco, le felci e tutto ciò che vive qui.


Il bosco e i suoi frutti

L’Autunno ci fa pensare al calore del camino, alle castagne da far abbrustolire, ai funghi da mangiare con la pasta fatta a mano. Eppure il bosco non è solo questo.

La natura produce tutto ciò che serve alle sue creature affinché possano vivere e sopravvivere anche nei mesi più duri, quando il clima è rigido e il sole resta nascosto dietro le nuvole.

Gli alberi producono frutti e bacche. Questo è il tempo delle castagne, raccolte a mano nei grandi e antichi castagneti che circondano Portico di Romagna, delle nespole, delle pere volpine, da cuocere in abbondante vino rosso, delle giuggiole e delle mele cocomerine, piccole e profumate.

Il sottobosco offre anche altri prodotti, che si raccolgono solo in questo periodo: i funghi e i tartufi, specialmente quelli neri, tuberi odorosi che i cercatori, insieme ai loro cani, scovano con pazienza nelle riserve e nei boschi vicino al paese.

Sono raccolte rispettose. I raccoglitori sanno come fare perché l’ambiente non si rovini e l’anno successivo porti ancora frutti.

Una festa dell’autunno

Ed è così, da tanti anni, ben 35, che Portico di Romagna dedica una festa ai frutti del sottobosco. L’occasione è più unica che rara. Qui incontrate i veri cercatori, i piccoli contadini che ogni mattina raccolgono i frutti direttamente nel bosco e poi li trasformano magari in meravigliose marmellate o in prodotti da gustare durante l’inverno.

L’appuntamento quest’anno è per domenica 9 ottobre. Troverete il programma sulla pagina FB dell’evento https://www.facebook.com/events/301833530187927/